Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Originariamente, la lavanda a fioritura blu-viola (Lavandula angustifolia) proviene dalla zona climatica mediterranea, dove si adatta perfettamente alle temperature miti e all'elevata siccità. Tuttavia, la pianta medicinale è considerata resistente, soprattutto rispetto ad altri tipi di lavanda, ma non in tutte le regioni e con tutte le condizioni atmosferiche. La pianta di solito non è condannata dalle basse temperature, ma piuttosto dall'umidità eccessiva.

La vera lavanda può sopportare temperature fino a -15°C

Pericoli invernali speciali

In linea di principio, la vera lavanda è considerata resistente a temperature fino a -15°C, a condizione che la pianta vi sia esposta solo per un breve periodo. Più problematico delle basse temperature, tuttavia, è l'umidità eccessiva, ad esempio negli inverni miti ma molto umidi. Poiché la lavanda è più abituata alla siccità, troppa umidità può portare a marcire e quindi alla morte della pianta. Per questo motivo, la lavanda non dovrebbe essere pacciamata, poiché il materiale del pacciame tratterà l'umidità invece di allontanarla. D'altra parte, ha più senso piantare la lavanda in un luogo riparato.

Gelo = rischio di disidratazione

Il problema opposto sorge quando la pianta è esposta contemporaneamente al gelo e al luminoso sole invernale: la lavanda può seccarsi perché le sue radici nel terreno ghiacciato non possono più assorbire l'acqua, ma allo stesso tempo viene evaporata più acqua attraverso le foglie . Anche qui aiutano al meglio un luogo riparato e, se necessario, una copertura con rami di abete o abete.

Robustezza di altre specie di lavanda

La vera lavanda è considerata più o meno resistente, ma altri tipi di lavanda non lo sono. Puoi vedere quanto è sensibile la lavanda e quale protezione invernale è consigliata nella tabella seguente.

lavanda art Denominazione latina robustezza protezione invernale
vera lavanda Lavandula Angustifolia fino a -15°C consigliato
Lavanda provenzale lavanda brevemente fino a -10°C consigliato
lavanda francese Lavandula stoechas condizionale in condizioni di casa fredda
lavanda lanosa Lavandula lanata condizionale in condizioni di casa fredda
spiga di lavanda Lavandula latifoglia no in condizioni di casa fredda
Origano Lavanda Lavandula multifida no in condizioni di casa fredda

Consigli

Di norma è sufficiente piantare la vera lavanda in un angolo protetto e coprirla con rami di abete o abete. Non devi preoccuparti, soprattutto quando nevica, il manto nevoso agisce come una sorta di vello termoisolante e garantisce un letargo più facile rispetto al gelo secco.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: