Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Il lillà comune (Syringa vulgaris) cresce nei giardini tedeschi dal XVI secolo e da allora gode di grande popolarità: l'arbusto è considerato estremamente robusto, facile da curare e fiorisce abbondantemente ogni anno con una lunghezza fino a 30 centimetri, pannocchie di fiori per lo più viola o bianchi. Ora il legno può anche diventare piuttosto vecchio e molto grande - se hai un giardino piuttosto piccolo, devi mantenere la pianta piccola nella sua crescita.

Se vuoi mantenere piccoli i lillà, devi spesso usare le forbici

Misure appropriate per mantenere piccolo il lillà

Per inciso, questo vale non solo per i piccoli giardini, ma anche per i lillà coltivati in vasca. Anche qui gli arbusti devono essere limitati nella loro crescita, che si ottiene al meglio con questi accorgimenti:

  • Installazione di una barriera per radici o rizomi durante la semina.
  • Potatura annuale subito dopo la fioritura.

La barriera per le radici non si applica ai lillà da vasca, poiché le radici qui vengono comunque mantenute piccole a causa delle dimensioni della fioriera. Non acquistare il vaso più grande per le piante giovani, ma regolare le dimensioni ogni due anni in base alla crescita della pianta. Poi è comunque il momento del substrato fresco, in modo da poter trapiantare anche il lillà in un contenitore più grande. Per i lillà messi a dimora, invece, una barriera radicale non è utile solo per motivi di crescita, perché molte varietà sviluppano radici molto estese, forti e difficili da rimuovere.

Potatura annuale - Ecco come

I lillà generalmente non devono essere tagliati, ma per mantenerli piccoli, dovresti usare delle forbici da potatura ogni anno. Tagliare sempre subito dopo la fioritura, poiché i boccioli dei fiori dell'anno successivo si formano sempre subito dopo i nuovi germogli. Se poti troppo tardi, potresti rimuovere la fioritura imminente. Ed ecco come tieni piccolo il lillà:

  • Rimuovere fino a un terzo del legno.
  • Gonfi e morti devono essere eliminati.
  • Allo stesso modo germogli interni e incrociati.
  • Accorciare i germogli rimanenti come desiderato.
  • I rami principali oi tronchi superflui o troppo grandi vengono rimossi direttamente alla base.

Evitare una potatura radicale, altrimenti il lillà potrebbe germogliare nuovamente dalla radice, con il risultato che ci si trova improvvisamente di fronte a centinaia di germogli radicali che spuntano dal terreno in un raggio di diversi metri attorno al tronco precedente.

Consigli

Invece di mantenere un lillà in crescita piccolo, puoi piantare subito una varietà nana. Ad esempio, sono adatte Syringa microphylla e Syringa meyeri, ognuna delle quali è alta solo circa 150 centimetri.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: